Anche Punta Aderci nel video “Twofold Nature” pubblicato da National Geographic

Il National Geographic racconta l’Abruzzo con un video che stimola le emozioni e rende omaggio a quella natura selvaggia ed incontaminata che da secoli contraddistingue la nostra Regione. C’è voluto un anno di lavorazione e più di 50 mila scatti per la realizzazione del progetto “Twofold Nature – Abruzzo Sublime and Beautiful”, un video-timelapse, il cui autore è Alessandro Petrini, realizzato maggiormente con l’utilizzo di due camere Nikon (D600 e D7000). Un video che diventa ancora più espressivo grazie alle musiche originali del compositore Alessio Felicioni. Un lavoro fatto in sinergia con Tesori d’Abruzzo, De Siena Editore e Shootools.

Le Location delle riprese sono Campo Imperatore, Roccascalegna, Trabocco Punta Le Morge, calanchi di Atri, Ripari di Giobbe a Ortona, Massa d’Albe, il trabocco Punta Isolata a Fossacesia, il Monte Velino da Avezzano, il Monte Salviano, Collarmele, Punta Aderci, le gole di Fara San Martino, il lago di Campotosto, Turrivalignani, Ripa Teatina, Rocca Calascio, la Maielletta, Lama Bianca a Sant’Eufemia, il faro di Ortona e Capistrello.

Saremmo felici di leggere la tua opinione

      Lascia un commento