Itinerario Fara San Martino - le Sorgenti del verde

In questa giornata la natura farà da padrona, paesaggi sconfinati che lasceranno il segno

Durata

1 giornata

Lunghezza percorso

4 km

Spostamenti

Necessaria l'auto

Dove

Itinerario nell'entroterra

Percorso a piedi

3,5 km

Itinerario

Zaino in spalla, pronti per esplorare uno dei posti più incantevoli  dell’entroterra chietino che ha affascinato ed ispirato registi importanti del grande schermo.

Basta un’oretta di auto, a partire dalla costa, per raggiungere il borgo di Fara San Martino, situato all’interno del Parco Nazionale della Majella. Gli è stato dato l’appellativo di  “capitale della pasta” per la presenza di celebri pastifici italiani come la Del Verde e la De Cecco.

 

Dopo una breve passeggiata per il borgo, puoi consumare il pranzo nell’area attrezzata lungo le sponde delle Sorgenti del fiume verde. Luogo quasi magico per trascorrere una giornata immersi nella natura. Se non sei ancora sazio di verde e di natura incontaminata addentrati nelle Gole di Fara san Martino, un vero e proprio canyon, ne varrà la pena.

Oltrepassando lo stretto passaggio fra le due montagne si apre alla vista uno scenario incantevole che ti porterà indietro nel tempo.  Dal X sec. il
Monastero di San Martino in Valle domina indisturbato questa vallata, anch’esso set della serie cinematografica “Il nome della rosa” ispirata all’omonimo romanzo di Umberto Eco.  Probabilmente il monastero sorse su un insediamento eremitico costituito da una cella scavata nella rocciaPuoi visitarlo all’interno previa prenotazione presso le guide locali.

Da qui, intraprendendo un lungo percorso, si può raggiungere la vetta del monte Amaro, nel cuore della Majella.

Scopri gli altri itinerari

Itinerario Scerni – Monteodorisio

Itinerario Scerni - Monteodorisio Un viaggio tra borghi e sapori che sapranno come conquistarti Durata1 giornata Lunghezza percorso16 km SpostamentiNecessaria l'auto DoveItinerario nell'entroterra Prodotti tipiciVentricina Itinerario Allontanati …

Read More