Un Museo del Mare per i capodogli spiaggiati a Punta Penna

Foto del Museo Oceanografico di MonacoTanti sono stati i commenti successivi lo spiaggiamento di sette capodogli nella spiaggia di Punta Penna, all’interno della Riserva di Punta Aderci. Ricordiamo che quattro di questi sono stati salvati. Ci piacerebbe portare all’attenzione pubblica un’idea condivisa all’interno del gruppo “Sei di Vasto se…” di Pierpaolo Palazzo.
Pierpaolo invita le istituzioni alla costruzione di un piccolo Museo del Capodoglio con i resti dei cetacei che, purtroppo, non ce l’hanno fatta a riprendere la via del mare. Un museo che potrebbe avere la sua valenza storica, per non dimenticare l’accaduto e che possa farci riflettere costantemente sul rispetto che dobbiamo riservare alla Natura. Pierpaolo propone anche luoghi per aprire questo museo come il centro storico, dentro il parco acquatico Aqualand, sul promontorio del Faro. Aggiungiamo che, questo museo, potrebbe essere anche un ricordo per la grande sensibilità dimostrata dal popolo vastese nei soccorsi immediati e di cuore.
Ricordiamo che l’idea di un Museo del Mare fu avanzata già qualche anno fa da Remo Salvatorelli che propose di riportare alla luce lo scheletro di un altro capodoglio di 20 metri, spiaggiato il 16 agosto 1960 nei pressi di Rocca San Giovanni e seppellito nelle immediate vicinanze di Punta Aderci. Progetto simile è presente e visitatissimo presso l’isola De Los Pàjaros, nella Terra del Fuoco, nella Patagonia argentina. Ci sentiamo di appoggiare questa proposta e di girarla direttamente agli amministratori.

Tu cosa ne pensi?

Saremmo felici di leggere la tua opinione

      Lascia un commento